mercoledì 1 febbraio 2012

la forza più forte
sottintende il plurale
disciolta dentro una striscia d’esilio
l’anima sconfitta alla lingua
sabbiosa, sommersa di nero liquido
parola rotta
estranea ai canti di tribù felici

all'umana considerazione
cosa sono ormai le sfere dei pianeti?
bersagli
frantumi d’ombre
nel disordine presente
rincorse emerse al tarlo della mente